Alterazione primaria al nuovo regime di locazione urbana

Il 14 agosto 2012 è entrata in vigore la legge 31/2012 che approva il nuovo regime di locazione urbana.

L'inflessibilità del regime precedente richiedeva queste leggi, anche se alcune preoccupazioni sociali dovrebbero ancora essere osservate.

Ci sono state una serie di revisioni alle leggi precedenti, ma le più importanti sono evidenziate di seguito:

Modifiche al periodo di tempo obbligatorio

Legge precedente - Tutti i contratti di locazione avrebbero un minimo obbligatorio di cinque anni.

Nuova legge: la durata del leasing può essere negoziata dalle parti interessate. Se non viene raggiunto alcun accordo, si presuppone che il contratto di locazione sia fissato per due anni. Questo lease può essere impostato per il rinnovo automatico.


Incidenza della morte

Legge precedente - In caso di decesso di un inquilino, il contratto di locazione sarà immediatamente assegnato al coniuge, al coniuge di diritto comune o ai parenti più stretti.

Nuova legge - Come per la legge precedente, il contratto di locazione verrà trasferito al coniuge, al coniuge di diritto comune o ai parenti più stretti, ma per un periodo di due anni.

Per legge, i beneficiari dell'assegnazione di locazione non possono detenere immobili acquistati o in affitto all'interno dello stesso comune. Ciò include:

  • Lisbona
  • Oporto
  • Comuni limitrofi

Terminazione lease

Di seguito sono riportati i motivi per cui un locatore può legalmente rescindere un contratto di locazione:

Affitto scaduto

Supponendo che un inquilino non paghi l'affitto per due periodi consecutivi, il locatore ha la libertà di rescindere il contratto se l'affitto dovuto non è pagato fino alla fine del terzo mese.

Pagamento in ritardo abituale

Gli inquilini sono responsabili del pagamento in tempo, e se per qualsiasi motivo peso più di otto giorni dopo il giorno di scadenza quattro volte in un anno, il proprietario è libero di rescissione del contratto.

Il locatore può rescindere il contratto di locazione per mancato pagamento che dura per un periodo di tre mesi.

Fintantoché sono stati concessi almeno due anni di preavviso, il locatore è libero di informare l'inquilino dell'intenzione di rescindere il contratto. Va notato che il locatore è anche libero di terminare il contratto di locazione nel caso in cui l'inquilino non sgogni la residenza il giorno della fine del contratto di locazione.

Il locatore può rescindere il contratto di locazione se è sua preferenza demolire l'edificio o lavorare sulla proprietà.

--Un tribunale può essere notificato e utilizzato se l'inquilino non rispetta quanto sopra per qualsiasi motivo.

Aggiornamento a Rents

La modifica delle leggi richiede anche un aggiornamento dei valori di affitto che comporta quanto segue:

Il locatore deve proporre un nuovo affitto all'inquilino
Il tenant deve accettare o contrastare.
Un nuovo valore sarà concordato
Se non è possibile raggiungere un accordo, il locatore deve pagare cinque anni di affitto e rescindere l'accordo.

Eccezioni

Gli inquilini che hanno difficoltà finanziarie avranno un aumento graduale degli affitti nel corso di cinque anni.

Un inquilino disabile (60%) o un inquilino che ha più di 65 anni di età sarà anche un'eccezione.


Fonte: NDR.pt


http://www.portugalproperty.com - più grande agenzia immobiliare del Portogallo - Se amate il Portogallo amerete Portugal Proprietà. Contatta il team via e-mail all'indirizzo: info@portugalproperty.com o chiama gratis ora al numero 44 (0) 800 014 8201

Pubblicato in: Tassazione / La vita portoghese / Notizie e aggiornamenti / I soldi