Esportazioni di vino portoghesi in aumento, i paesi extra-UE portano la domanda verso l'alto

Le esportazioni di vino portoghese sono cresciute nei primi tre trimestri del 2013 superando i 500 milioni di euro, hanno riferito l'Istituto di vigne e vini. La crescita è del 4,5% su base annua.

Il terzo trimestre del 2013 è stato il più favorevole per i produttori di vino portoghesi. Gli importi complessivi esportati sono aumentati del 7,4 per cento. L'esportazione verso paesi membri non UE è cresciuta del 15,2 per cento, rappresentando quasi il 50 per cento dell'esportazione complessiva per il terzo trimestre del 2013. I nuovi mercati al di fuori dell'UE sono stati uno dei motivi principali della crescita esponenziale.

Secondo l'Istituto di vigne e vini, il prezzo medio del vino è cresciuto anche nei primi tre trimestri del 2013. L'aumento è stato pari all'11,1%. Esso è il risultato dell'equilibrio del mercato tra i prezzi del vino nei paesi dell'UE e dei paesi terzi.

Alcuni dei mercati più attivi con cui lavorano i produttori di vino portoghesi includono Gli Stati Uniti, il Canada, l'Angola, la Svizzera e il Brasile. Secondo le previsioni dell'istituto, il volume complessivo delle esportazioni potrebbe superare i 700 milioni di euro se la tendenza al rialzo continuasse fino alla fine del 2013.

Secondo un altro rapporto pubblicato dall'agenzia di stampa Xinhua, la Cina è un altro mercato incredibilmente promettente che ha mostrato un interesse significativo per i vini portoghesi. Negli ultimi tre anni, le esportazioni di vino portoghese in Cina sono quasi triplicate. Nel primo semestre 2013 le esportazioni di vino verso la Cina hanno generato 8,7 milioni di euro. Il paese è il quinto mercato più grande del Portogallo al di fuori dell'Europa, Ha riferito Xinhua.

La tendenza è risultata dall'aumento della domanda di vini di qualità in Cina. I consumatori cinesi si stanno abituando a gustare vini pregiati, che offrono grandi opportunità ai produttori portoghesi.

Altri mercati emergenti come il Brasile e l'Angola stanno vedendo tendenze simili dal momento che il gusto dei consumatori locali è in evoluzione, Istituto di vite e vini presidente Frederico Falcao ha detto in un'intervista per Bloomberg. Proprio di recente, una bottiglia di vino portoghese fine venduto per 21.600 dollari durante un'asta in Angola.

Il rapporto Bloomberg prevede che i produttori di vino portoghesi potrebbero anche sperimentare problemi con la loro capacità di soddisfare la crescente domanda di vini locali pregiati. I viticoltori potrebbero presto sperimentare la necessità di investire in nuove tecnologie che consentano loro di aumentare la produttività e soddisfare la domanda internazionale.

Sembra che la fama internazionale dei vini portoghesi continuerà a crescere e il modo in cui i produttori locali risponderanno sarà determinante per il futuro sviluppo della tendenza.

Un rapporto di dicembre Manchester Evening News suggerisce che i vini portoghesi sono una grande selezione per Natale 2013. L'ampia gamma e la versatilità dei vini portoghesi li distingue dalle altre opzioni di mercato, conclude il rapporto.

Alcuni degli esempi di multe presentati nella recensione di Manchester Evening News includono vini della regione di Alentejo che includono una miscela di vitigni locali come Arinto, Roupeiro e Antao Vaz. I produttori di vino locali si sono concentrati sulla massima qualità, creando diverse serie in edizione limitata e seguendo le tradizioni vitivinicole portoghesi per creare prodotti eccezionali meritevoli di fama internazionale.

La gamma portoghese di vini dolci è stata inclusa anche nella selezione di ottime opzioni per la piacevole cena di Natale.

Pubblicato in: Salute / Guida al Portogallo / Attività commerciale